Domenica 11 12 2016 - Aggiornato alle 07:00

Attualità

Nuccio Dispenza "Vogliamo una Agrigento che possa candidarsi a capitale della cultura"

Questo l'appello lanciato su Facebook dal giornalista agrigentino, già vice direttore del Tg3. "Questa - dice - è la sfida con la quale misurarsi, anche per valutare il buon governo della città"

Questo l'appello lanciato su Facebook dal giornalista agrigentino, già vice direttore del Tg3. "Questa - dice - è la sfida con la quale misurarsi, anche per valutare il buon governo della città" 

Andare a teatro? Ad Agrigento è... roba da matti

Oggi al teatro Pirandello va in scena “Qualcuno volò sul nido del cuculo”. Ecco la disavventura nella quale sarà certamente incappato chiunque abbia cercato oggi di sapere orario d'inizio e prezzo del biglietto per lo spettacolo

Commenti ()

Università
Futuri architetti in visita alla Valle dei templi FOTO

Una iniziativa anche di grande valore simbolico dedicata agli studenti in un momento storico in cui la permanenza della facoltà di Architettura ad Agrigento è messa in forte discussione dalle note e ricorrenti diatribe politiche e amministrative

Una iniziativa anche di grande valore simbolico dedicata agli studenti in un momento storico in cui la permanenza della facoltà di Architettura ad Agrigento è messa in forte discussione dalle note e ricorrenti diatribe politiche e amministrative

Commenti ()

In diretta dagli scavi
Teatro antico, le ultime dagli scavi

Dal Parco archeologico della Valle dei templi il racconto in diretta, giorno per giorno, della campagna di scavi che sta portando alla luce, dopo duemila anni, il teatro antico di Agrigento

Dal Parco archeologico della Valle dei templi il racconto in diretta, giorno per giorno, della campagna di scavi che sta portando alla luce, dopo duemila anni, il teatro antico di Agrigento

Commenti ()

Teatro antico
Ecco il primo gradino della cavea FOTO

La data del 2 dicembre 2016, per gli archeologi che stanno scavando nell'area davanti al quartiere ellenistico romano, non sarà una data come le altre...

di Debora Randisi - La data del 2 dicembre 2016, per gli archeologi che stanno scavando nell'area davanti al quartiere ellenistico romano, non sarà una data come le altre...

Commenti ()

Piazze Lena e San Giuseppe
Quel misterioso silenzio sui massi riflettenti

E' passato un anno ormai. Che quelle piazze non vadano proprio giù è un dato entrato a far parte del “sentir comune” agrigentino. Ma adesso la storia ha superato di gran lunga i giudizi estetici. Indaga la magistratura. I lavori risultano incompiuti. Il caso si tinge di giallo

di Debora Randisi - E' passato un anno ormai. Che quelle piazze non vadano proprio giù è un dato entrato a far parte del “sentir comune” agrigentino. Se ne stanno lì, le piazze, nella loro immensa solitudine e senza nessuna colpa, deserte e incomprensibili. Ma adesso la storia ha superato di gran lunga i giudizi estetici. Indaga la magistratura. I lavori risultano incompiuti. Il caso si tinge di giallo

Commenti ()

Un vero scandalo
Una brutta storia di diritti negati

Incredibilmente ancora irrisolta la questione che riguarda le insegnanti madri di figli disabili gravi, titolari fuori provincia, da dieci anni costrette a percorrere giornalmente centinaia di chilometri e che dovrebbero invece lavorare nel paese di residenza del proprio figlio disabile

Incredibilmente ancora irrisolta la questione che riguarda le insegnanti madri di figli disabili gravi, titolari fuori provincia, costrette a percorrere giornalmente centinaia di chilometri e che dovrebbero invece lavorare nel paese di residenza del figlio disabile. Lo sfogo delle due mamme in una lettera

Commenti ()

Pecore, becchi e cristiani

Una volta, tanti anni fa, venne allo studio un tale che non conoscevo e del quale non ricordo più il nome. Mi disse che era di Licata, che faceva il pastore...

di Vincenzo Campo - Una volta, tanti anni fa, venne allo studio un tale che non conoscevo e del quale non ricordo più il nome. Mi disse che era di Licata, che faceva il pastore...

Commenti ()

Tempio romano
Com'era (e come sarà) il triportico FOTO

Le immagini che pubblichiamo oggi sono state realizzate del Politecnico di Bari e costituiscono il progetto di ricostruzione la cui esecuzione inizierà tra meno di un mese. Un'area che nei secoli venne trasformata persino in discarica, racconta l'archeologa Maria Serena Rizzo

Le immagini che pubblichiamo oggi sono state realizzate del Politecnico di Bari e costituiscono il progetto di ricostruzione  la cui esecuzione inizierà tra meno di un mese. Un'area che nei secoli venne trasformata persino in discarica, racconta l'archeologa Maria Serena Rizzo

Commenti ()

Il Parco decolla
Ora la città faccia la sua parte

Le nuove scoperte archeologiche arricchiranno ancora di più e in modo imponente l'offerta turistica del Parco con ricadute positive sull'intera economia della città. Ma non basta. E' necessario che la città faccia la sua parte recuperando efficienza nei servizi e bellezza nei suoi luoghi

di Giovanni Taglialavoro - La nostra città è diventata tra le più brutte della Sicilia. Non scandalizzi questo giudizio: solo da questa consapevolezza può nascere una ripartenza della città, solo dalla lucida coscienza del massacro urbano e sociale che ha subito, almeno dal secondo dopoguerra fino alla frana ed oltre, possiamo sperare di risalire la china

Commenti ()

scrivi alla redazione