Giovedi 16 08 2018 - Aggiornato alle 10:43

Attualità

Il Parco decolla Ora la città faccia la sua parte

Le nuove scoperte archeologiche arricchiranno ancora di più e in modo imponente l'offerta turistica del Parco con ricadute positive sull'intera economia della città. Ma non basta. E' necessario che la città faccia la sua parte recuperando efficienza nei servizi e bellezza nei suoi luoghi

di Giovanni Taglialavoro - La nostra città è diventata tra le più brutte della Sicilia. Non scandalizzi questo giudizio: solo da questa consapevolezza può nascere una ripartenza della città, solo dalla lucida coscienza del massacro urbano e sociale che ha subito, almeno dal secondo dopoguerra fino alla frana ed oltre, possiamo sperare di risalire la china

Tutto ciò che sappiamo sul teatro antico di Agrigento

A quasi un mese dall'inizio della campagna di scavi, la relazione degli archeologi che stanno lavorando per portare alla luce i resti del teatro antico di Agrigento

A quasi un mese dall'inizio della campagna di scavi, la relazione degli archeologi che stanno lavorando per portare alla luce i resti del teatro antico di Agrigento

Commenti ()

Agrigentum
Un bel tempio romano, ma non è l'Iseion FOTO

Sarà ricostruito entro gennaio il portico del tempio romano portato alla luce dall'archeologo agrigentino Ernesto De Miro. Il progetto previsto dal Parco lo vedrà finalmente tra gli edifici inseriti nel percorso di fruizione dell'area archeologica

di Debora Randisi - Sarà ricostruito entro gennaio il portico del tempio romano portato alla luce dall'archeologo agrigentino Ernesto De Miro. Il progetto previsto dal Parco lo vedrà finalmente tra gli edifici inseriti nel percorso di fruizione dell'area archeologica

Commenti ()

Sambuca di Sicilia
Il Borgo d'Italia diventa paese-albergo

Dopo il riconoscimento di “Borgo dei Borghi 2016” il comune dell'Agrigentino diventerà presto uno dei paesi albergo della Sicilia. Il borgo, le cui radici ricadono alla dominazione araba, tiene alta l’accoglienza dei turisti, apprezzato per la sua bellezza storica ed artistica

Commenti ()

Binari storici
Il piccolo grande miracolo della Ferrovia dei Templi FOTO

Oggi è realtà un'impresa che sia preannunciava a dir poco titanica, ovvero “resuscitare” dall’oblio i primi 10 km dell’antica linea ferroviaria Agrigento–Castelvetrano, che passa per la Valle dei templi. Grazie alla tenacia degli appassionati di Ferrovie Kaos e alla nascita della Fondazione FS...

Oggi è realtà un'impresa che sia preannunciava a dir poco titanica, ovvero “resuscitare” dall’oblio i primi 10 chilometri dell’antica linea ferroviaria Agrigento–Castelvetrano, che passa per la Valle dei templi. Grazie alla tenacia degli appassionati di Ferrovie Kaos e alla nascita della Fondazione FS...

Commenti ()

Federconsumatori denuncia
"Raddoppio della Tari, perchè i sindaci agrigentini tacciono?"

Per Ilenia Capodici, presidente provinciale dell'organizzazione in difesa degli utenti, la misura è colma. "Non è possibile che gli agrigentini paghino il doppio rispetto agli altri cittadini siciliani"

Per Ilenia Capodici, presidente provinciale dell'organizzazione in difesa degli utenti, la misura è colma. "Non è possibile che gli agrigentini paghino il doppio rispetto agli altri cittadini siciliani"

Commenti ()

Teatro antico
La dolce attesa degli archeologi

Ci vorranno ancora alcune settimane, forse mesi. Intanto continua lo stupore per la monumentalità dell’edificio e viene da chiedersi come sia stato possibile che per secoli si sia persa memoria di questo teatro?

di Giovanni Taglialavoro - Gli archeologi sembrano tanti ecografisti che in attesa della nascita del bimbo, della sua uscita dal grembo, ne colgono i battiti, i segnali vitali attraverso tracce che solo loro riescono a decodificare...

Commenti ()

Favara
La fiera di ottobre, come muore una tradizione

Ciò che si verifica tristemente a Favara è una progressivamente perdita di tutte le sue tradizioni popolari, come le feste di San Calogero e San Giuseppe, per lasciar spazio a rivisitazioni moderne prive di anima ed identità e di momenti culturali dedicati al passato

di Pasquale Cucchiara - Cosa rimane di un'antica tradizione? Le feste tradizionali lasciano spazio a rivisitazioni moderne prive di anima ed identità

Commenti ()

State dinner
Lady Lampedusa alla Casa Bianca FOTO

Si pensava a una cena più ristretta e intima. Invece è stato uno sfavillante "State dinner", l'ultimo del presidente Obama. Tra i 375 invitati tante personalità italiane, del mondo della moda, dell'industria, del cinema e della politica. Col premier Renzi e signora anche il sindaco Giusi Nicolini

Si pensava a una cena più ristretta e intima. Invece è stata una serata sfavillante, l'ultima del presidente Obama. Tra gli invitati anche il sindaco Giusi Nicolini  

Commenti ()

Risposta a Fulvio Abbate
Le Sicilie di Sciascia e Camilleri

Tanto la Sicilia di Sciascia è introversa, cupa, opaca e refrattaria alla ragione tanto quella di Camilleri è solare, divertente, quasi caricaturale. La prima, stando ad Abbate, è quella vera, l'altra è quella oleografica, ammiccante, ruffiana, buona per il turista frettoloso. Ma...

di Gaetano Gucciardo -  Tanto la Sicilia di Sciascia è introversa, cupa, opaca e refrattaria alla ragione tanto quella di Camilleri è solare, divertente, quasi caricaturale. La prima, stando ad Abbate, è quella vera, l'altra è quella oleografica, ammiccante, ruffiana, buona per il turista frettoloso. Ma...

Commenti ()

scrivi alla redazione