Sabato 19 08 2017 - Aggiornato alle 07:39

L'ira di Legambiente

"Così hanno distrutto un'oasi naturale"

E' stato materialmente eliminato mediante premeditata distruzione il folto canneto che, alla foce del Vallone Canne, aveva dato vita ad una rigogliosa oasi naturale

scrivi alla redazione