"Sette Cortili", l'arte e la legge