Lunedi 20 02 2017 - Aggiornato alle 16:22

Rubriche

Dopo Catanzaro-Akragas Arbitri, falli non fischiati e parolacce

Pare che gli insulti che gli arbitri tollerano meno sono quelli dell’area genitale e sessuale. Otto volte su dieci il giocatore che vi ricorre viene espulso. Lo documenta una ricerca...

di Gaetano Gucciardo - Pare che gli insulti che gli arbitri tollerano meno sono quelli dell’area genitale e sessuale. Otto volte su dieci il giocatore che vi ricorre viene espulso. Lo documenta una ricerca...

Serie A2
Fortitudo in cerca del proprio destino

Tre sconfitte nelle ultime quattro partite hanno decisamente tarpato le ali agli agrigentini proprio quando sembrava stessero per spiccare definitivamente il volo verso i primissimi posti della classifica

di Gerlando Verruso - Tre sconfitte nelle ultime quattro partite hanno decisamente tarpato le ali agli agrigentini proprio quando sembrava stessero per spiccare definitivamente il volo verso i primissimi posti della classifica

Commenti ()

2-1 al Catania
L'anima bella dell'Akragas dei ventenni

Una squadra falcidiata dallo sfoltimento imposto dalla crisi finanziaria della società, privata dei suoi giocatori migliori, costretta a ricorrere ai ragazzi della Berretti, sembra trarre linfa dalle proprie debolezze, forza dalle proprie ferite, energia dagli abbandoni...

di Gaetano Gucciardo - Una squadra falcidiata dallo sfoltimento imposto dalla crisi finanziaria della società, privata dei suoi giocatori migliori, costretta a ricorrere ai ragazzi della Berretti, sembra trarre linfa dalle proprie debolezze, forza dalle proprie ferite, energia dagli abbandoni...

Commenti ()

Serie A2
Fortitudo, il giro d'Italia in 40 giorni

E’ tornata a brillare la luce sulla Fortitudo dopo la netta vittoria su Reggio Calabria. Crisi risolta allora? Forse no. Ma intanto per i ragazzi di Ciani comincia un mese davvero impegnativo

di Gerlando Verruso - E’ tornata a brillare la luce sulla Fortitudo dopo la netta vittoria su Reggio Calabria. Crisi risolta allora? Forse no. Ma intanto per i ragazzi di Ciani comincia un mese davvero impegnativo...

Commenti ()

Akragas
Aspettando il Catania ed un nuovo momento epico

Come sarebbe finita a Francavilla lo dicevano le statistiche. Intanto i preparativi per la partita col Catania sono già cominciati. C’è da riempire lo stadio

di Gaetano Gucciardo - Come sarebbe finita a Francavilla lo dicevano le statistiche. Intanto i preparativi per la partita col Catania sono già cominciati. C’è da riempire lo stadio

Commenti ()

Serie A2
La doppia personalità della Fortitudo

I tifosi non sanno più a quale Fortitudo credere. La vera è quella splendida e vincente di dicembre o quella timida, confusa e perdente di inizio stagione e inizio 2017? E qual è il vero volto degli americani?

di Gerlando Verruso - I tifosi non sanno più a quale Fortitudo credere. La vera è quella splendida e vincente di dicembre o quella timida, confusa e perdente di inizio stagione e inizio 2017? E qual è il vero volto degli americani?

Commenti ()

Akragas
Presidente Giavarini, è ancora in tempo

Questa polemica mi spiace, soprattutto perché non serve a rimediare a una situazione compromessa. Tuttavia il patron dell'Akragas ha ancora in mano le chiavi per zittirci tutti

di Gaetano Gucciardo - Questa polemica mi spiace, soprattutto perché non serve a rimediare a una situazione compromessa. Tuttavia il patron dell'Akragas ha ancora in mano le chiavi per zittirci tutti

Commenti ()

Miracolo col Fondi
L'Akragas in campo non affonda, nonostante Marcello "Schettino" Giavarini

Non lo sappiamo come usciremo da quello che sembra un caravanserraglio di impedimenti della situazione societaria. Ma abbiamo la certezza che l’Akragas c’è e ci sarà, perché la vogliamo noi e non improbabili magnati siculo-bulgari

di Gaetano Gucciardo - Non lo sappiamo come usciremo da quello che sembra un caravanserraglio di impedimenti della situazione societaria. Ma abbiamo la certezza che l’Akragas c’è e ci sarà, perché la vogliamo noi e non improbabili magnati siculo-bulgari

Commenti ()

Serie A2
Fortitudo, lo spettacolo comincia

Cosa resta alla fine della comunque splendida gara con Biella? La sensazione di una squadra forte ma non ancora fortissima, la consapevolezza che con i biancoazzurri una gara non è mai finita...

di Gerlando Verruso - Cosa resta alla fine della comunque splendida gara con Biella? La sensazione di una squadra forte ma non ancora fortissima, la consapevolezza che con i biancoazzurri una gara non è mai finita...

Commenti ()

Akragas
Segnali di smobilitazione

La sconfitta di Reggio Calabria è indicativa della resa. E se in una società di calcio il patron molla a stagione in corso, qui non c’è alcun errore da cercare. C’è una colpa. Grande come una casa

di Gaetano Gucciardo - La sconfitta di Reggio Calabria è indicativa della resa. E se in una società di calcio il patron molla a stagione in corso, qui non c’è alcun errore da cercare. C’è una colpa. Grande come una casa

Commenti ()

scrivi alla redazione