Mercoledi 15 08 2018 - Aggiornato alle 01:05

Rubriche

Akragas Aspettando il Catania ed un nuovo momento epico

Come sarebbe finita a Francavilla lo dicevano le statistiche. Intanto i preparativi per la partita col Catania sono già cominciati. C’è da riempire lo stadio

di Gaetano Gucciardo - Come sarebbe finita a Francavilla lo dicevano le statistiche. Intanto i preparativi per la partita col Catania sono già cominciati. C’è da riempire lo stadio

Serie A2
La doppia personalità della Fortitudo

I tifosi non sanno più a quale Fortitudo credere. La vera è quella splendida e vincente di dicembre o quella timida, confusa e perdente di inizio stagione e inizio 2017? E qual è il vero volto degli americani?

di Gerlando Verruso - I tifosi non sanno più a quale Fortitudo credere. La vera è quella splendida e vincente di dicembre o quella timida, confusa e perdente di inizio stagione e inizio 2017? E qual è il vero volto degli americani?

Commenti ()

Akragas
Presidente Giavarini, è ancora in tempo

Questa polemica mi spiace, soprattutto perché non serve a rimediare a una situazione compromessa. Tuttavia il patron dell'Akragas ha ancora in mano le chiavi per zittirci tutti

di Gaetano Gucciardo - Questa polemica mi spiace, soprattutto perché non serve a rimediare a una situazione compromessa. Tuttavia il patron dell'Akragas ha ancora in mano le chiavi per zittirci tutti

Commenti ()

Miracolo col Fondi
L'Akragas in campo non affonda, nonostante Marcello "Schettino" Giavarini

Non lo sappiamo come usciremo da quello che sembra un caravanserraglio di impedimenti della situazione societaria. Ma abbiamo la certezza che l’Akragas c’è e ci sarà, perché la vogliamo noi e non improbabili magnati siculo-bulgari

di Gaetano Gucciardo - Non lo sappiamo come usciremo da quello che sembra un caravanserraglio di impedimenti della situazione societaria. Ma abbiamo la certezza che l’Akragas c’è e ci sarà, perché la vogliamo noi e non improbabili magnati siculo-bulgari

Commenti ()

Serie A2
Fortitudo, lo spettacolo comincia

Cosa resta alla fine della comunque splendida gara con Biella? La sensazione di una squadra forte ma non ancora fortissima, la consapevolezza che con i biancoazzurri una gara non è mai finita...

di Gerlando Verruso - Cosa resta alla fine della comunque splendida gara con Biella? La sensazione di una squadra forte ma non ancora fortissima, la consapevolezza che con i biancoazzurri una gara non è mai finita...

Commenti ()

Akragas
Segnali di smobilitazione

La sconfitta di Reggio Calabria è indicativa della resa. E se in una società di calcio il patron molla a stagione in corso, qui non c’è alcun errore da cercare. C’è una colpa. Grande come una casa

di Gaetano Gucciardo - La sconfitta di Reggio Calabria è indicativa della resa. E se in una società di calcio il patron molla a stagione in corso, qui non c’è alcun errore da cercare. C’è una colpa. Grande come una casa

Commenti ()

Fortitudo
Biella spartiacque della stagione

Se vincessero l’ottava di fila gli agrigentini si candiderebbero ad un piazzamento di vertice e ad un cammino un po’ più agevole nei play off. Altrimenti bisognerà riprendere l’inseguimento senza drammi

di Gerlando Verruso - Se vincessero l’ottava di fila gli agrigentini si candiderebbero ad un piazzamento di vertice e ad un cammino un po’ più agevole nei play off. Altrimenti bisognerà riprendere l’inseguimento senza drammi...

Commenti ()

Crisi societaria
Akragas, il fallimento avrà nome e cognome

Se, come è probabile, nella trattativa con la cordata romana non si sbloccherà un bel niente, l’angoscia si tramuterà in disperazione perché sapremo che l’Akragas, ancora una volta, cesserà di esistere. E questa volta il fallimento avrà un nome e un cognome al quale lo stigma rimarrà attaccato

di Gaetano Gucciardo - Difficilmente, alla fine di questa china, ci sarà la salvezza. Ma l’Akragas non rischia soltanto di retrocedere in Serie D. Rischia il fallimento. L’ennesimo. Ma questa volta non sarà come le altre.

Commenti ()

Parole in libertà tra giornalisti
Il paradosso di Empedocle

Parole e pensieri in libertà tra giornalisti, quasi come al bar, sui temi caldi della settimana affrontati in chat da Fabio Russello e Michele Scimè. Strisce pedonali rosse, aeroporto, distretto turistico, segnaletica, sagra, mandorlo in fiore, Alfano. Queste le parole chiave della settimana

Strisce pedonali rosse, aeroporto, distretto turistico, segnaletica, sagra, mandorlo in fiore, Alfano. Queste le parole chiave di una chattata sui temi caldi della settimana affrontati in chat da Fabio Russello e Michele Scimè

Commenti ()

Serie A2
Fortitudo, ora l'Epifania dopo un magico dicembre

Fosse sempre dicembre gli agrigentini probabilmente potrebbero competere per lo scudetto, ma l’anno è composto anche da mesi meno proficui. E allora bisogna accontentarsi, si fa per dire, del terzo posto in classifica e del probabile accesso alle final eight di Coppa Italia

di Gerlando Verruso - Fosse sempre dicembre gli agrigentini probabilmente potrebbero competere per lo scudetto, ma l’anno è composto anche da altri mesi nei quali non sempre le cose vanno così bene. E allora bisogna accontentarsi, si fa per dire, del...

Commenti ()

scrivi alla redazione