Sabato 19 08 2017 - Aggiornato alle 07:37

Storia

1787-2017 I cinque giorni di Goethe a Girgenti

230 anni fa la visita dello scrittore, poeta e drammaturgo tedesco che ci ha regalato una delle pagine più belle della letteratura mondiale scrivendo della nostra terra

di Angelantonio Palillo - 230 anni fa la visita dello scrittore, poeta e drammaturgo tedesco che ci ha regalato una delle pagine più belle della letteratura mondiale scrivendo della nostra terra

La Girgenti di Goethe
Da Palazzo Celauro "uno spettacolo imponente" FOTO

Da quei balconi, nel 1787, si poteva godere di una vista mozzafiato: la Valle dei templi e il mare. Quella che fu per pochi giorni la dimora di Goethe si affacciava su una piazza e non aveva di fronte i palazzi che oggi cingono la via Atenea

di Debora Randisi - Da quei balconi, nel 1787, si poteva godere di una vista mozzafiato: la Valle dei templi e il mare. Quella che fu per pochi giorni la dimora di Goethe si affacciava su una piazza e non aveva di fronte i palazzi che oggi cingono la via Atenea. Ecco com'era e com'è oggi Palazzo Celauro

Commenti ()

Le Memorie storiche agrigentine 150 anni dopo
Chi era davvero l'avvocato Picone? FOTO

Archeologo, erudito, cultore di storia patria. Ma anche avvocato di successo e presidente del Consiglio provinciale di Agrigento. Analizzando la monumentale opera, ne traccia un approfondito ed inedito ritratto il prof. Giovanni Salmeri, ordinario di storia romana all'Università di Pisa

Commenti ()

Solfare
Quelle 114 ragazze agrigentine della miniera

Non furono solo gli uomini a puzzare di zolfo, anche le donne agrigentine lavoravano in miniera. Sono pochi gli studi che si concentrano sul ruolo della donna nella cava, uno spaccato sociale che ha caratterizzato la Sicilia e l'Agrigentino nel XX secolo
di Pasquale Cucchiara - Non furono solo gli uomini a puzzare di zolfo, anche le donne agrigentine lavoravano in miniera. Sono pochi gli studi che si concentrano sul ruolo della donna nella cava, uno spaccato sociale che ha caratterizzato la Sicilia e l'Agrigentino nel XX secolo. Lo studio di Savorini mette in luce la condizione di queste donne scomparse dalla memoria e, al tempo, abbandonate fino all'emarginazione

Commenti ()

Documenti
Il discorso di Modugno in aula per l'elezione del sindaco di Agrigento

Da consigliere della Lista per Agrigento in aula Sollano denunciò i meccanismi che avevano caratterizzato la politica agrigentina, sostenendo che solo una programmazione puntuale avrebbe potuto donare alla città i risultati concreti

Commenti ()

Modugno
Quando Mister Volare approdò ad Agrigento

Sono passati 22 anni dalla scomparsa del Mimmo nazionale che negli anni Novanta sedette anche in Consiglio comunale ad Agrigento. Un impegno che oggi, a distanza di 26 anni, pochi ricordano e nessuno commemora.

Commenti ()

Luglio 1943
Quando i Ranger entrarono a Favara FOTO

A Favara contrariamente a quanto qualche anziano ricordi, il Regio esercito italiano resistette stoicamente all’invasione. Durante il breve periodo che gli americani stettero a Favara si verificarono degli episodi singolari. Ecco il racconto di quei giorni storici a Favara del lontano 1943

di Pasquale Cucchiara - A Favara contrariamente a quanto qualche anziano ricordi, il Regio esercito italiano resistette stoicamente all’invasione. Durante il breve periodo che gli americani stettero a Favara si verificarono degli episodi singolari. Ecco il racconto di quei giorni storici a Favara del lontano 1943

Commenti ()

Primo sindaco donna in Sicilia
In ricordo di Vittoria Giunti

Dieci anni sono passati dal giorno della sua morte, era il 3 giugno del 2006; sessanta da quando, prima donna in Sicilia, indossò la fascia tricolore, era il 27 maggio del 1956; settanta quando, da protagonista, mise sulle strade di Palermo al figlio la coccardina della Repubblica

di Gaetano Alessi Dieci anni sono passati dal giorno della sua morte, era il 3 giugno del 2006; sessanta da quando indossò la fascia tricolore, era il 27 maggio del 1956. Ma non sembra passato un giorno, perché Vittoria, primo sindaco donna in Sicilia, è diventata un bene comune di uomini e donne che guardando alla sua storia non possono che pensare che Resistenza ed antimafia sono battiti dello stesso cuore

Commenti ()

Ricettività
Agrigento quando non c'era Tripadvisor FOTO

Tassare i turisti con la tassa di soggiorno? Di certo Gellia si starà rivoltando dentro la sua introvabile tomba. Ma leggendo le memorie lasciate nel tempo da molti illustri viaggiatori...

di Elio Di BellaTassare i turisti con la tassa di soggiorno? Di certo Gellia si starà rivoltando dentro la sua introvabile tomba. Ma leggendo le memorie lasciate nel tempo da molti illustri viaggiatori...

Commenti ()

Verso un pensiero pacifista
Il mondo sottosopra

Commenti ()

scrivi alla redazione